Poesia

 

Il mondo della poesia interpretato e approfondito da autori e amatori

Inserisci la tua email per ricevere la newsletter di AARTIC, contenuti selezionati di Arte, News, Eventi e Mostre

Mancati Acrobati

Recensione al primo libro di poesie di Martina Pazzi, con illustrazioni di

Sandro Natalini - Bertoni Editore

di Alice Rubbini

Mancati Acrobati è il tiolo della prima raccolta di poesie di Martina Pazzi (di Bertoni Editore, presentato a Perugia lo scorso 15 dicembre), testi essenziali, concisi, parole incondizionate e libere da manierismi e allo stesso tempo ricche di conoscenza e d’ispirazione, di informazione letteraria e di riferimenti importanti, testi che ben si accompagnano, anzi dialogano, con le affascinanti illustrazioni di Sandro Natalini, in un comunicazione simbiotica, sostanziale, di approfondimento e arricchimento. Il libro è scandito in dieci sezioni, tra le quali Narciso, Fili, Sabbie Lunari, Origami, Mancati Acrobati, capitoli che introducono queste poesie che non hanno titolo ma argomento, questi frammenti di vita, queste visioni spesso introspettive, talvolta epidermiche, su un mondo che ancora si nutre di vocazioni e di immagini, di ispirazioni e di indicazioni. Il suo mondo e la sua esperienza si aprono alla dimensione della fruizione, della lettura, delle sue emozioni e della sua essenza. La sintesi trasforma il gesto in suggestione e riporta alla lettura – e al piacere visivo -  il potere seduttivo delle parole. Per me che un poco conosco Martina Pazzi, percepisco tutta la sua energia e determinazione e la passione del fare, ne colgo l’entusiasmo, è come se leggendo le parole raccolte in questo libro, le sue poesie senza rime, sentissi la sua voce giovane e matura, e nella figurazione di Natalini avessi la conferma che le mie emozioni stanno andando nella giusta direzione…

Per AARTIC

l'"Opera non fatturabile" 

di SANTOLO DE LUCA.

Tre splendidi dipinti esclusivi per la nostra vetrina crouwdfunding.

Inoltre, i tappeti natura di PIERO GILARDI, un disegno di ALDO DAMIOLI e le foto di BETTY ZANELLI. 

Per ogni informazione scrivete a: a.a.r.t.iniziativeculturali@gmail.com

...leggi di più

Articoli Recenti

"Il sacco bello" - Stefano Pittarello

di Anna Rubbini

Stefano Pittarello esordisce come romanziere pubblicando la storia di un periodo importante dello sviluppo urbanistico della sua città, una Mestre che oggi, lentamente,...

continua a leggere >

David Harris. Enciclopedia della calligrafia 

pg 1 - Martina Pazzi

καλὸς è polisemico, in greco antico. Assume sia il significato di “bello”, che quello, altrettanto letterale, di “buono”, e la sua significanza va oltre il mero concetto estetico  continua a leggere>

"La paura fa '90...ancora."  

Santolo De Luca

…Stiamo parlando di un decennio caratterizzato da nuove e diverse istanze politiche, la rivoluzione digitale, la globalizzazione. continua a leggere >

"paeSaggi" la nuova rubrica di Renzogallo

Abbiamo chiesto all’artista Renzogallo - per la qualità del suo lavoro e per la sua esperienza, ...- di parlarci del paesaggio in tutte le sue declinazioni. 

continua a leggere>

Intervista ad Andrea Molesini di Anna Rubbini

Andrea Molesini, pluripremiato come scrittore ma anche poeta, scrittore di novelle per bambini, ora in uscita con un nuovo romanzo, “La solitudine dell’assassino”, per Rizzoli Editore...contimua a leggere

< Ciao > l'ultimo romanzo di Walter Veltroni  - di Anna Rubbini

Caterina Borsato  "Langewang Il Disastro della puntualità"

Una storia vera che si svolge nel settembre del 1951: un treno di ritorno da Vienna, che trasporta una comitiva di ferrovieri italiani, si schianta contro... conntinua a leggere>

La Forma delle Nuvole  - Caterina Ferruzzi   di Anna Rubbini

Il Presagio - Andrea Molesini                 di Anna Rubbini

L’ultima opera scritta da Andrea Molesini è una storia d’ambientazione storica narrata sapientemente con l’uso di una lingua poetica e romantica ...continua a leggere>

Se apprezzi il nostro lavoro sostieni l'associazione aARTic con una donazione