ARTE

Non possiamo negare l’attrazione e il fascino che subiamo di fronte all’arte, e anche quindi ad ogni sua declinazione, ad ogni sua disciplina. C’interessa la voce di tutti ed è di ognuno che vogliamo parlare

Inserisci la tua email per ricevere la newsletter di AARTIC, contenuti selezionati di Arte, News, Eventi e Mostre

Angels di Giovanni Pulze

di Anna Rubbini

Particolare di un' opera in mostra Venezia Giovanni Pulze

Con grande piacere che incontro a Venezia Giovanni Pulze, artista ed amico, che ha presentato nelle sale della Scoletta della Bragora, in Campo Bandiera e Moro, la mostra intitolata Angels.

Al tema degli angeli è dedicata la parte più importante della sua opera e lo ritroviamo anche nelle diciotto tele qui esposte sui tre piani della sede veneziana.

Un tema ricorrente nell’iconografia dell’arte antica che nella versione contemporanea di Pulze non ha ascendenza religiosa o mistica ma rappresenta bensì l’opportunità, ovvero la chance che la vita di ciascuno riserva, quando meno te lo aspetti, probabilmente quando nemmeno te ne rendi conto, ma che esiste e si definisce perché provato sulla propria pelle.

E’ da un momento particolare e buio, infatti, che l’opera di questo artista trova la seconda possibilità, l’ispirazione giusta unita ad un rinnovato interesse per la sua pittura, in una felice congiunzione di momenti ed eventi, di incontri e, perché no, di fortuna improvvisa e provvidenziale.

Perché, come lui stesso mi disse qualche anno fa, < all’improvviso la fortuna può girare, le cose cambiare e in un attimo tutto può stravolgersi, ed è così che è andata !!! > Paradossalmente però, una sconfitta può segnare una fortuna: da un momento triste, critico e avverso si può riemergere, ed il nostro angelo, ci crediamo o no, è l’opportunità di riscatto.

Secondo l’autore, questo vale per ognuno di noi: tutti abbiamo, prima o poi nella vita la nostra occasione, una via di uscita, una redenzione o un’opportunità per raddrizzare il nostro destino, anche se ciò significa solo vedere il lato positivo, il vantaggio, o la convenienza del nostro agire quotidiano.

La grande capacità pittorica ed emozionale nel riprodurre paesaggi urbani e individui che distrattamente li attraversano è maturata negli anni, nella ricerca e nell’ampia produzione: resta l’utilizzo elettrizzante del colore e la minuziosa descrizione dei particolari degli edifici, storici o metropolitani, arricchiti dalle versioni più social e tecnologiche, ma sempre densi di atmosfera, di luminosità e di fascinazione.

Lo sguardo dello spettatore è portato intuitivamente a trovare l’elemento singolare - l’angelo con le ali bianche - rappresentato da una figura qualunque nella sua unicità di angelo, che vaga tra la folla indistinta e distratta, seguendo a debita distanza il soggetto da proteggere o confortare, a cui offrire aiuto nel modo più conveniente e appropriato, sia solo per donare un sorriso ed allietare il suo quotidiano.

In questa esposizione l’artista si cimenta, superbamente, con l’utilizzo  del bianco e nero, esaltando non solo la tematica ma trasmettendo con questa scelta una luminosità che emoziona e seduce inaspettatamente.

Si rivela ancora più chiaramente la sua grande abilità figurativa, con una congiuntura attraente che avvolge lo spettatore e rende la rappresentazione particolarmente affascinante, quasi spirituale, rendendo più plausibile, in assenza di colore, l’idea di Provvidenza.

1/3

Per AARTIC

l'"Opera non fatturabile" 

di SANTOLO DE LUCA.

Tre splendidi dipinti esclusivi per la nostra vetrina crouwdfounding.

Inoltre, i tappeti natura di PIERO GILARDI, un disegno di ALDO DAMIOLI e le foto di BETTY ZANELLI. 

Per ogni informazione scrivete a: a.a.r.t.iniziativeculturali@gmail.com

...leggi di più

Articoli Recenti

"Heaven" - Giovanna Caimmi

di Alice Rubbini

CaimmiMostra005.jpg

Heaven, il paradiso annunciato dal titolo, è creato attraverso la materia, attraverso la stratificazione e sovrapposizione della carta,…. continua a leggere >

Le mani si mettono in viaggio

di Anna Rubbini

_Support_LQ.jpg

Un viaggio programmato quello dell’opera < Support > di Lorenzo Quinn, per portare nel mondo, a partire dalla sua amata Venezia, ...continua a leggere>

Da Venezia un esclusivo fuori Biennale, alla presentazione dell'opera <Support> LORENZO QUINN  ci racconta il suo lavoro continua a leggere >

 di Anna Rubbini

"Quattro artisti per un critico"  

Porter Ducrist

In questo numero il giovane critico Porter Ducrist presenta quattro artisti, proposti in una serie di mostre monografiche nello spazio dal nome ideale ... ,continua a leggere >

"La paura fa '90...ancora."  

Santolo De Luca

…Stiamo parlando di un decennio caratterizzato da nuove e diverse istanze politiche, la rivoluzione digitale, la globalizzazione. continua a leggere >

"La paura fa '90...ancora." -Secondo capitolo

Santolo De Luca

… L’esempio più significativo che testimoniava negli stessi anni, tale cambiamento della figura del gallerista, fu senz’altro l’avvento operativo  dell’imprenditore Charles Saatchi . continua a leggere >

"La pictografia, un modus imitandi unico al mondo" di Martina Pazzi

Un tempo c’era la mano del falsario, dietro un intento imitativo. C’è ancora oggi, certo. Ma, a partire dal 2000, anno in cui i fratelli tifernati ... continua a leggere

" Maurizio Cannavacciuolo"   di A.R.

Leonardo "Il genio Universale a Roma" - Martina Pazzi

“Come accade per quasi tutte le parole, nella latitudine

semantica della parola arte convivono oggi usi e significati databili a epoche diverse...

 continua a leggere

" La pittura di Aldo Damioli " 

di Vera Agosti

Aldo Damioli è un artista che crede nell'immagine e nel suo potere di attrazione e fascinazione sullo spettatore. Per questo la difende, andando... continua a leggere

"Constellation" - Melissa McGill

di A.R.

Non ho ancora avuto la fortuna di vedere quest’opera se non attraverso il web e attraverso i racconti di Melissa McGill: una “creatura”, o creazione, che... continua a leggere

Renzogallo: opere tra pensieri, storia,spazio

di Aldo Iori

Tra le fine degli anni sessanta e primi settanta Renzogallo si forma nel clima artistico italiano e internazionale in cui diviene, sempre con forza e costanza intellettuale, attivo... continua a leggere

I Ritorni - di Giuseppe Salvatori 

Da Artista, ciò che mi ha sempre colpito e affascinato nella ceramica popolare italiana degli anni ’50 e ’60, e a cui per molto tempo non ho saputo dare un perché, è l’evidente e irrisolto ... conntinua a leggere>

Sonia Di Pietro di Vincenzo Casali

Sonia, italiana di Pavia, vive da alcuni anni a Barcellona -una città scelta per l’ammirazione e l’affinità con la sua vivacità sociale, intellettuale e creativa- dove ha curato tra le altre cose l’allestimento degli spazi... continua a leggere

Cà Zanardi Tra i Sensi di Secret Venice

 di Silvia Ferrara

Un importante evento artistico, giunto alla quinta edizione con successo, intitolato "International Art in Venice - Secret Venice" è stato ideato dall'artista Fausto Brozzi ... continua a leggere

Se apprezzi il nostro lavoro sostieni l'associazione aARTic con una donazione